Una domenica da “Vivere a colori”

 

«Ringrazio i volontari. Padova è la capitale del volontariato: me ne sono reso conto in campagna elettorale quando ho incontrato moltissime associazioni. Padova è una città fortunata: se il volontariato chiudesse, chiuderebbe la città» così il sindaco di Padova Sergio Giordani alla conferenza stampa di presentazione di “Vivere a colori”, la XIV edizione della Festa provinciale del volontariato e della solidarietà di Padova che domenica 1 ottobre ritorna in Prato della Valle.

L’assessora al Volontariato Cristina Piva, esprimendo soddisfazione per l’occasione che la Festa offre alla città e all’Amministrazione ha ricordato: «Il volontariato offre tre grandi opportunità: solidarietà, dono, sviluppo sociale. La solidarietà è fondamento della convivenza civile e il mondo del volontariato lo dimostra ampiamente con i mille volontari e le 600 associazioni che operano attraverso la vicinanza, l’ascolto e il sostegno a tutti: bambini, donne, anziani, stranieri. Il volontariato costruisce recupero sociale nel dare dignità alla sofferenza in modo che nessuno resti indietro e lo fa con il dono, la gratuità. E la generosità sta alla base della società, è un legame profondo che unisce la società nella relazione tra le persone e crea fiducia reciproca. Lo sviluppo sociale nasce dalla solidarietà e dal dono; la solidarietà quotidiana crea un surplus che vuol dire crescere insieme non lasciare indietro nessuno. Una risorsa inestimabile per la crescita sociale  e culturale della nostra città. Per questo ringrazio il Csv e le associazioni. La festa sarà un’importante occasione di incontro in Prato della Valle, una piazza che è l’emblema della città».

Domenica in Prato della Valle per la Festa provinciale del volontariato e della solidarietà le oltre cinquemila associazioni attive nel padovano saranno rappresentate da trecento realtà che saranno in piazza con stand, animazioni e laboratori per far sperimentare a tutti il multiforme mondo della solidarietà.

«Il volontariato è occasione di crescita per chi lo fa e per chi riceve i servizi; è uno strumento fondamentale per la crescita di una comunità intera. Padova ha la possibilità di avere dei servizi che toccano la vita di ciascuno e il ruolo dell’Amministrazione è proprio quello di valorizzare i servizi che ciascuna associazione fa e metterla in rete perché condividere spazi, tempi e progetti può tracciare un cambiamento forte della città» ha spiegato l’assessora Marta Nalin sottolineando come il volontariato non produca solo «sviluppo sociale, ma anche territoriale. La città con l’associazionismo si sviluppa anche da un punto di vista sociale: ci sono sedi in ogni punto del  territorio comunale che possono diventare canali per sviluppare spazi e i territori della città che sono un po’ in difficoltà. Questo  dobbiamo considerarlo perché insieme porteremo una ricaduta positiva su tutta la città».

Il presidente del Csv Emanuele Alecci, spiegando che la 14esima Festa provinciale del volontariato e della solidarietà dà inizio ai festeggiamenti dei 20 anni del Csv padovano, ha espresso soddisfazione per il ritorno in Prato della Valle «spazio baricentrico e luogo ideale per accogliere le grandi associazioni» ricordando che «le 78 statue dell’isola Memmia sono state erette con il contributo di singoli cittadini che contribuivano anche alla sistemazione del Prato impegnandosi a fare bella la città». Ma il vero senso della Festa di domenica è questo: «In un mondo che non si collega mai, abbiamo fatto il miracolo: tante manifestazioni che si organizzavano per conto proprio, domenica saranno insieme. Abbiamo fatto tutti un passo indietro o forse un passo avanti. Domenica tante persone che fanno volontariato daranno un’immagine fortissima di energia grazie alla gratuità, al dono, al fare senza chiedere nulla. Il volontariato è importante per la nostra città, il volontariato può cambiare le nostre città perché siano più accoglienti. Apriamo la nostra città all’azione solidale di persone che decidono di mettere a disposizione della comunità il loro tempo e le loro risorse».

 

 

 

http://www.csvpadova.org/Feste-ed-eventi/2017-festa-provinciale-del-volontariato.html