Cosa vogliono i “Portatori sani di democrazia”

Sabato 20 maggio dalle 10 in Sala Anziani di Palazzo Moroni – il municipio, il luogo della democrazia cittadina – il CSV Padova incontra i candidati a sindaco della città per presentare loro il documento sottoscritto da gran parte del mondo delle associazioni e per farsi spiegare il loro programma chiedendo loro come intendono interagire con il volontariato.

«Non ci sentiamo di suggerire “cosa si deve fare” né tanto meno “cosa non è stato fatto”, vogliamo piuttosto offrire al futuro sindaco delle riflessioni “politiche” che nascono dalla nostra quotidiana “militanza” sul territorio. Solo una mancanza di “vision” può non vedere la straordinaria, quasi commuovente, forza che sgorga dall’operato associativo: non c’è città felice che non sia urbanisticamente concepita per il benessere di chi vi abita così come non è pensabile far crescere gli adulti di domani in un contesto di degrado ambientale ed al contempo non possiamo immaginare una città solidale senza un dispiegarsi di concrete e quotidiane azioni di solidarietà. Pertanto presentiamo questo documento non come libro dei sogni, ma quale invito all’attenzione che le associazioni meritano dalla politica».

Scarica il documento

Scarica i programma della giornata